IL VIAGGIO

Scoperta, sogno, libertà.

Il viaggio è il motore che muove l’essere umano al di fuori della consuetudine, è un’esperienza di formazione, un’occasione per mettersi alla prova, per capire fino a che punto riusciamo a spingerci.

Il viaggio è considerato un generatore  di felicità istantanea, offre tante occasioni, tante opportunità.

Chi non si muove  non può rendersi conto delle proprie catene, non può rompere gli schemi mentali che ha, che si è costruito nel tempo… il viaggio ci permette di uscire dalla nostra comfort zone.

Ma cos’è la “comfort zone”?

È la condizione che ci permette di stare tranquilli, di vivere tra le nostre “mura” senza troppa ansia…ci permette di vivere in una sorta li limbo illusoriamente pacifico…

Abbiamo paura di uscire dalla nostra zona di comfort perché, sostanzialmente, abbiamo paura del cambiamento.

Ci mette ansia tutto ciò che va fuori dai nostri schemi, che sfugge dal nostro controllo…

Per questo cerchiamo sempre di costruirci delle mura intorno a noi che ci permettono di vivere…

Non ci fanno vivere, ci permettono di vivere, che è diverso.

87B02118-5C74-4A61-938D-3AF856D7580A

Il viaggio può dare forza ad una persona. 

Può aiutarci e rafforzarci, permettendoci di mollare la presa, di uscire dal nostro porto sicuro….

Viaggiare serve a superare le paure.

Adoro i viaggi in solitaria.

Non fraintendetemi, non odio il genere umano!  Credo però  che i viaggi in solitaria possano arricchire enormemente una persona. 

Viaggiare da soli ci permette di ascoltarci, di assecondare le nostre voglie, le nostre esigenze… senza adattarci alle decisioni altrui.

Il viaggio è si la scoperta di terre e culture diverse, ma è anche e soprattutto la scoperta di se stessi.

CD75EEB0-C5B8-4880-9660-5DA01FC2E51C

Luis Sepulveda scrive: “ Viaggiare è camminare verso l’orizzonte, incontrare l’altro, conoscere, scoprire, e tornare più ricchi di quando si era iniziato il cammino”.

Viaggiare da soli spaventa, ci spaventa l’idea di essere soli con noi stessi, soli con le nostre paure, le nostre indecisioni…

Trovo che questo però sia il miglior modo per potersi riscoprire.

Un proverbio cinese dice: “Chi torna da un viaggio non è mai la stessa persona che è partita”.

Tutti abbiamo bisogno di cambiare, di abbiamo bisogno di nuovi stimoli e di cambiamenti.

L’arte del viaggio è qualcosa di indescrivibile, non importa dove si va, non importa come, non importa quando… l’importante è partire.

Cosa significa per me viaggiare?

Significa non accontentarsi di vedere solo una fetta di cielo ma oltrepassare i confini della nostra routine e delle nostre abitudini.

80874C86-42DD-4806-84A1-6103DACD63ED

Proprio come dicevo, viaggiare ci spinge al di fuori delle nostre abitudini e ci permette  di riscoprire quelle parti di noi che avevamo messo da parte.

Viaggiare è un’esperienza troppo bella per non essere provata e raccontata.

Auguro a tutti voi di poter provare l’emozione di partire per una terra sconosciuta, di vedere nuove cose, nuovi posti, di conoscere nuove persone, di fare nuove esperienze….

E di tornare col cuore pieno e l’anima leggera.. proprio come mi accade ogni volta che torno da un viaggio.

E allora..

Prendete il coraggio di uscire dalle vostre abitudini e partite!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: